Politiche coloniali nel Regno d’Italia.

Oggi è uscito il secondo video sulla storia dell’italia contemporanea, e il tema di questo video è il “colonialismo nel regno d’italia” parliamo quindi della Campagna d’etiopia del 1895, Campagna di libia o guerra italo turca del 1911, campagna di etiopia del 1935 e occupazione italiana dei Balcani durante la seconda guerra mondiale.

Sulla campagna di Etipoia del 35 e l’italia nei Balcani torneremo nei prossimi video.

Faccio una precisazione, nel video, quando parlo della guerra in Libia dico che “è percepita come un successo”, questo non significa che la guerra in libia del 1011 sia stata un successo, ma significa che, la guerra in Libia del 1911, che era stata comunicata come una guerra di civilizzazione, una volta conclusa anche se l’Italia non aveva assunto il controllo territoriale e politico della Libia, e quindi dal punto di vista prettamente militare fu un fallimento (se vai a conquistare qualcosa e non riesci a conquistare nulla, è un fallimento), poiché la guerra aveva assunto, fin dalle prime istanze, una vocazione civilizzatrice e di emancipazione del popolo libico, la guerra fu percepita dalla popolazione italiana come un successo, perché almeno ufficialmente, l’intento primario della guerra in libia, non era tanto quello di conquistare (cioè, si, l’italia era andata lì per conquistare), ma piuttosto quello di portare la civiltà (vi ricorda qualcosa? a me sì) in quei luoghi primitivi e arretrati, e di conseguenza, anche se non avevano conquistato la libia, per molti fu un successo.

Ma vabbè, parliamo di italia e italiani nel primo novecento, è la stessa gente che percepì come un successo la prima guerra mondiale LoL

Video sul colonialismo del regno d’italia, Campagna di Etiopia !895, Libia 1911, Etiopia 1935. Libia 2 e politiche di occupazione fascista del mediterraneo durante la seconda guerra mondiale.
Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: